Pocket Revolution

Rivoluzione Quantizzata in arrivo, nell'attesa CONSERVARE BOTTIGLIE VUOTE

Archive for the ‘blog del blog’ Category

Ripensare al ruolo

leave a comment »

Devo riconsiderare il ruolo di questo blog. Penso che davvero non serva ad un cazzo, ma forse ne ho bisogno. Il tema è manuale della rivoluzione tascabile, ma in questo periodo sono davvero confuso. Adesso sono tutti rivoluzionari senza fare niente, basta postare qualche link di satira o di repubblica per essere apposto con la coscienza. Qualche canzone sul proprio profilo e ho risolto. Ma dove è finita la questione politica? Ma davvero dobbiamo stare a parlare della concussione e delle troie?

Oltre il mare succede di tutto e noi continuiamo ad usare facebook o twitter per le foto o il cosa state facendo. Che poi parliamo di società che non interessa finanziare la rivoluzione ma finanziarsi con la pubblicità. Sarebbe meglio smettere di postare foto personali usarlo davvero come strumento e smetterla di far parte del grande progetto di marketing. Ma continuiamo a fare le foto dei nostri acquisti, a far ascoltare la nostra musica eccetera.

Chissà come è la politica di wordpress, ma mi è sempre sembrato tranquillo ma chissà.

Written by Giorgio Acrilico

18 febbraio 2011 at 10:28

Perché i miei blog non durano mai più di un paio di topic

leave a comment »

Perché non so cosa scriverci

Written by Giorgio Acrilico

2 febbraio 2011 at 14:23

Pubblicato su blog del blog

Continuate a conservare bottiglie vuote

leave a comment »

E comincia il nuovo anno.

E forse ricomincio a mettere qualcosa nel blog, certo ancora il problema della direzione c’è, cioè cosa mettere, però presto comincerò a recensire qualcosa altrimenti si continuerà con le cazzate in libertà.

Buon anno comunque 😀

Written by Giorgio Acrilico

8 gennaio 2010 at 17:47

Pubblicato su blog del blog

Al lavoro su un nuovo blog

leave a comment »

Chiuso il blog di Chimica Reagisce (sostituito da un nuovo sito più grande) mi dedico ad un nuovo blog “politico”.

In realtà questo blog è nato per cominciare ad usare lo strumento blog per la rappresentanza studentesca adesso non sono più rappresentante (grazie a Dio, gioia ovviamente) ho bisogno di un nuovo strumento.

Presto ci sarà un blog della corrente dadaista dell’aula D.

Per adesso lo sto provando su Splinder (tanto per vedere se è meglio di qui), quando sarà attivo sarete i primi a saperlo.

Written by Giorgio Acrilico

18 ottobre 2009 at 12:43

Pubblicato su blog del blog, dada, magritte

Comunicazione unidirezionale con il futuro

with one comment

Cioè una capsula del tempo.

Ma andiamo per ordine

Uno si vuole sfogare, e allora scrive un blog.
Però nel blog non mi va di scrivere niente. Allora avrei voluto scrivere recensioni di film/fumetti/musica/altraroba oppure storie brevi fantasiose volendo omaggiare dei grandi tipo Tamburini, ma scrivere è talmente complicato, e non scrivo mai niente.
E il blog va avanti a cazzate sporadiche.
Allora adesso mi sfogo butta la cosa di getto e via riempiamo questo blog di veleno.
Però no perchè poi uno rischia di essere troppo cattivo, ma cattivo vero mica tipo Gambadilegno o il Pirata Orango, eppoi magari qualcuno lo legge e se la prende male che gli dico che è uno stronzo.
Posso cambiarlo. Posso trasformarlo in un racconto, io narratore faccio un altro personaggio che guarda quello che si sfoga, mentre quello che si sfoga (che in realtà sono io quello vero che sta scrivendo queste cosa) fa la cosa sbagliata.
Così nessuno capirà che in realtà io sono l’altro e non quello che faccio credere di essere. Complicato ma non abbastanza. Basta rileggere e si capisce in sottotraccia lo sfogo.
Soluzione
Capsula del tempo: lo sfogo va scritto in forma di racconto, va salvato e fra un po’ di tempo, quando la situazione sarà diversa dovrà essere pubblicato. Magari qualcosa lo cambio, se la situazione è cambiata diventerà più racconto e meno sfogo.

E alla fine un minisfogo sull’incomunicabilità del blog l’ho fatto, non era mia intenzione.

Il Pirata Orango – Doctor Vulter

Written by Giorgio Acrilico

6 settembre 2009 at 23:17

Si ricomincia

with one comment

ricomincio con il blog.
forse.
devo ancora trovare un titolo decente e una combinazioni di colori non schifosa.
sono cazzi.

Written by Giorgio Acrilico

30 giugno 2009 at 21:54

Pubblicato su blog del blog