Pocket Revolution

Rivoluzione Quantizzata in arrivo, nell'attesa CONSERVARE BOTTIGLIE VUOTE

Il Lotto, il Superenalotto e molto altro solo su Pocket Revolution

leave a comment »

Da un po’ non scrivo nulla sul blog.

Un paio di cose sono cambiate e oggi che sono nuovamente in sicilia riscrivo qualche cosa.

lotto(1)

Che c’entra?

Niente però non so perché, o meglio lo sò, parlo del lotto.

Un sacco di blog si occupano del lotto del superenalotto e del nuovo gioco win for life. Quindi perché non posso farlo anche io?

C’è una situazione paese italia che fa tanto schifo. Il paese italia sta attraversando una crisi nera: fabbriche e aziende che chiudono, operai in cassa integrazione se fortunati ma tutto questo a malapena si vede sui telegiornali regionali o sul tg3. Intanto sul tg1 compare spesso la scritta in sovraimpressione con i numeri del superenalotto, un gioco che per gli eventi di questa estate, leggi jackpot milionario, è diventato, se già non lo era, sport nazionale.

Le probabilità di vincere al superenalotto sono le stesse di un meteorite sul parabrezza, anzi penso che il meteorite sia più probabile. E spuntano nuovi giochini tipo Win For Life che tanto prendono per il culo, complimenti ai geni che l’hanno inventato, tra l’altro non so in quale rivista del cazzo tipo Chi o novella 2000 o Gioia ho trovato un schifosissima intervista al genio promotore del giochino.

Vado a comprare il tabacco al tabacchino e trovo sempre vecchiette intente a comprare gratta e vinci, ma mica quelli stupidi da un euro, magari! ma quelli più tosti e pure in grosse quantità.

Oppure provate ad andare in un bar a Roma: troverete sempre una bella macchinetta videopoker o slot machine.

Per non parlare delle ricevitorie: una volta erano dei posti frequentati da simpatici malavitosi tipo lo storico punto SNAI di Caltagirone (due volte al mese rapinato), adesso praticamente ovunque si può scommettere all’edicola, al bar, al tabaccaio persino in cartoleria. Pure a casa, ci stanno una belle serie di siti online per le scommesse e mica solo cavalli, si scommette su tutto.

Poker online? Sto diventando ripetitivo

Allora?

Sul letto di morte, Morris Zelig dice al figlio che la vita è un incubo di dolore senza nessun senso, e l’unico consiglio che gli lascia è: conservare bottiglie vuote.

Annunci

Written by Giorgio Acrilico

20 novembre 2009 a 22:13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: